CryptoCoinference 2018

Presente alla CryptoCoinference a Milano voglio subito fare le mie congratulazioni agli organizzatori del meeting, un evento davvero al top con speaker di alto livello che non solo hanno portato la propria esperienza passata ma ci anticipano quelle che saranno le tendenze del prossimo futuro.

In Italia stanno cambiando molte cose, cresce l’interesse non solo da parte degli addetti ai lavori

 e/o utilizzatori finali ma sopratutto da parte del Regolatore che ha compreso le potenzialità di questo settore, non solo per gli aspetti fiscali del cryptocoin ma soprattutto quel che riguarda la blockchain e le sua potenziali applicazioni.

Giacomo Zucco sostiene che ad oggi l’unico asset che prescinde dal controllo diretto o indiretto è il bitcoin, nonostante siano nate molte altcoin nessuna possiede le sue caratteristiche uniche. Sarebbe molto meglio sviluppare delle sidechain che lanciare una nuova crypto per ogni progetto.

Sono stati presentati diversi progetti, molti a mio avviso inutili, qualcuno invece interessante… in questo momento solo chi possiede del capitale o abbia giusti contatti sarà in grado di portare avanti il proprio progetto o ico mentre tutti gli altri staranno a guardare.



Commenta per primo

Rispondi