Nokia 3310 ritorna sul mercato

Il famoso brand, Nokia, adottando una strategia di mercato molto discussa negli ultimi giorni, ha scelto di rilanciare sul mercato il Nokia 3310, cellulare che per anni ha reso la casa finlandese leader in tutto il mondo per aver creato un prodotto indistruttibile.

Ovviamente oggi la tecnologia permette di offrire molto di più, rispetto al passato, e quindi mantenendo le stesse dimensioni è possibile offrire più tecnologia, anche se il cavallo di battaglia di questo modello è una batteria che dovrebbe durare più di 20 giorni in stand-by.

Nokia ha scelto di riportare sul mercato un prodotto old school, dalla tecnologia limitata ma da un sinuoso design è chiaro l’obiettivo che gli sviluppatori avevano in menti durante la progettazione: rinunciare a qualcosa per avere tra le mani un prodotto che faccia il lavoro per il quale è stato pensato, eh sì, perchè il Nokia 3310 non è uno smartphone ma un cellulare, infatti lo schermo, da 2,4 pollici, è a colori ma non ‘touch’.

Ho conosciuto diversi imprenditori che parlando di smartphone si lamentavano delle tante inutili funzioni che a volte non solo distraggono ma limitano di molto la durata della batteria. Ascoltandoli pensavo tra me e me: che fesseria, la tecnologia è pensata per migliorare e facilitare alcune operazioni! Così un giorno, dialogando con uno di questi imprenditori, oltretutto un sistemista informatico, non sono riuscito a non affrontare l’argomento.

Beh, con immenso stupore al termine del dialogo mi aveva convinto, come ha fatto? 
Semplice,  mi ha fatto capire che molte volte siamo portati a pesare l’utilità di un prodotto solo in base ai bisogni “non reali” che il venditore crea attraverso il suo piano di marketing, e non in base alla reale utilità che quel prodotto ha! Se comparassimo la durata di un cellulare, come il Nokia 3310, ad un qualsiasi modello di smartphone ci sarebbe un abisso, stessa cosa se volessimo comparare la fotocamera e le funzioni di uno smartphone ad una reflex e così via… un oggetto multifunzione avrà sempre delle limitazioni rispetto ad un altro che invece concentra tutta la propria tecnologia per svolgere una sola funzione. 

Nokia, ha pensato a queste persone e anche se il mercato non sarà ampio, sono certo che molti professionisti ci faranno un pensierino.

Commenta per primo