Telegram, scopriamo le principali caratteristiche

Telegram è un applicazione di messaggistica che ad oggi viene considerata alternativa a Whatsapp, ma è davvero così? I due servizi se pur similari hanno caratteristiche sostanzialmente differenti, sinteticamente potremmo considerare Whatsapp come l’evoluzione naturale degli sms, mentre Telegram possiamo vederla come l’evoluzione di IRC. [su_spoiler title=”COS’E’ IRC?”]Internet Relay Chat (IRC) è un protocollo di messaggistica istantanea su Internet, che consente sia la comunicazione diretta fra due utenti, che il dialogo contemporaneo di gruppi di persone raggruppati in stanze di discussione dette canali.[/su_spoiler]

Con Telegram non solo è possibile chattare in modo individuale ma anche in gruppo e sapere se il destinatario ha ricevuto e letto i messaggi attraverso un sistema si spunte (come in WhatsApp), possiamo inviare messaggi, foto, video e documenti con la possibilità di utilizzare anche un timer di autodistruzione, un sistema molto simile ad un’altra applicazione popolare qual è Snapchat.

E’ inoltre possibile avviare delle conversazioni protette attraverso un sistema definito ‘chat segreta’, dove, documenti, video, posizioni e immagini ricercate possono essere condivisi, con una durata che può andare da due secondi fino ad una settimana.

Ma il vero punto di forza di Telegram sono i bot, da non confondere con i buoni ordinari del tesoro, arricchiscono questa applicazioni di funzioni che vanno ben oltre il classico concetto di messaggistica, i BOT non sono altro che chat automatiche il cui scopo è quello di rispondere alle nostre domande, alle nostre richieste, farci divertire e facilitare operazioni.

Esistono infatti bot che, su nostra richiesta, possono inviarci determinate immagini, gif o bot che rintracciano un nostro pacco inviandoci notifiche ad ogni suo spostamento.

Un breve elenco di Bot Telegram giusto per iniziare a familiarizzare con questo servizio:

  • @Gamee: tanti giochi per passare il tempo o sfidare i nostri amici;
  • @Trackbot: permette, introducendo solo il codice della spedizione, di tracciare il proprio pacco con qualsiasi corriere;
  • @TerremotiBot: avvisa sugli eventi sismici che avvengono nella tua zona, con dati ufficiali dell’INGV;
  • @InstaSave: fornendo il link di un’immagine su Instagram lui la scaricherà inviandotela tramite messaggio;
  • @FarmacieItaliane: inserendo la località ti fornirà l’elenco delle farmacie presenti;
  • @PollBot: questo permette di creare un sondaggio all’interno di un gruppo;
  • @ImageBot: utile per ottenere video, immagini e gif animate;
  • @Storebot: permette di scoprire ogni giorno diversi bot;
  • @BotFather: si tratta appunto del bot padre e dà la possibilità di generare un bot personalizzato con il nostro nome, la nostra descrizione e i comandi che gli abbiamo assegnato.;
  • @wiki: permette di ricercare la definizione di un determinato oggetto sulla più famosa enciclopedia online, Wikipedia;



Commenta per primo

Rispondi